[12/3/2021] - Polizia locale

Fermato nel bosco mentre sta per acquistare droga tra Nosate e Castano Primo. La Polizia locale gli ritira la patente, sequestra lo stupefacente, lo sanziona per 800 euro e gli avvia misura di prevenzione.

Le dichiarazioni dei Sindaci Pignatiello e Cattaneo

 

La Polizia locale di Castano Primo e Nosate a seguito della segnalazione ricevuta da una ragazza, la quale mentre praticava jogging, sulla ciclopedonale che costeggia la via del Cerone, veniva spaventata ed inseguita da un soggetto con il volto travisato sbucato all’improvviso dal bosco, effettuava il fermo di un soggetto mentre stava avvenendo un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna, seppur inseguita, riusciva a seminare il malintenzionato ed allertava una  pattuglia della Polizia locale che prontamente interveniva nel luogo segnalato e dopo un breve inseguimento a piedi nell’area boschiva, riusciva ad interrompere la cessione di stupefacenti tra due soggetti. Di cui uno, l’assuntore veniva fermato ed accompagnato presso il locale comando di piazza mazzini. Lo spacciatore riusciva a guadagnare la fuga.

Il fermato, residente nel comune di Novara veniva trovata in possesso di una modica quantità di eroina occultata nel proprio veicolo. All’uomo veniva cosi contestata la violazione del possesso di stupefacenti di cui all’art. 75 del DPR 309/90, sequestrato lo stesso, ritirata immediatamente la patente di guida, nonché avviata misura di prevenzione personale atta al divieto di rientrare nei comuni di Nosate e Castano Primo. Infine, seppur l’uomo cercava di dissimulare la sua presenza in loco, veniva contestata la violazione delle norme anti covid, con una sanzione amministrativa di euro 800.

La tolleranza è zero nei confronti di chi spaccia e di chi assume stupefacenti.

 

La dichiarazione del Sindaco di Castano Primo Giuseppe Pignatiello

“Sono davvero soddisfatto per l’estrema e sempre costante attenzione portata avanti dal nostro Comando di Polizia locale. La nostra amministrazione si è posta un obiettivo ambizioso ma importante, ed i numeri e le operazioni ora ci continuano a dare ragione. Il Corpo di Polizia locale non è il “bancomat” del Comune e non si limita solo a multare il cittadino quando sbaglia, ma è a tutti gli effetti a Castano Primo un forte presidio di Sicurezza e tutela dell’ordine. In particolare sullo spaccio di droga presente nel nostro territorio da anni, complice la vicinanza di fitte aree boschive che interessano più comuni limitrofi a Castano, finalmente siamo riusciti a mettere  in campo operazioni di grande rilievo grazie al prezioso contributo della Polizia locale di Castano Primo. Risultati eccezionali e che sfido chiunque a mettere in dubbio”.

 

Le parole del Sindaco di Nosate  Roberto Cattaneo

“Ritengo doveroso l’intervento della Polizia locale svoltosi nella giornata del 10 marzo 2021. E’ un passo importante per cercare di tenere monitorata la situazione nel nostro paese ed in quelli limitrofi per una maggior tutela nei confronti dei cittadini. Ringrazio la Polizia locale di Castano e gli agenti per il lavoro svolto fin’ora.”

  • Portale del Cittadino
  • SUE
  • SUAP
  • Dante 700
  • Cosa Stiamo Facendo
  • Alert System
  • Calcolo IMU 2020
  • Polo  Culturale Castanese
  • Sportello Antiviolenza
  • Albo Pretorio ed Amministrazione Trasparente
  • Ufficio Comunicazione
  • Consigli Comunali
  • Comunicazioni Servizio Refezione Scolastica
  • Appuntamenti CIE
  • Scrivi all“Amministratore
  • Auditorium
  • Centro Natatorio
  • PGT
  • Bandi di Gara
  • Trasporti eccezionali ­ cartografia itinerari percorribili
  • Modulistica
  • Consultazione rendite catastali
  • InfoCastanoAndroid
  • InfoCastanoiOS